Pasqualino Settebellezze (film streaming + contenuti speciali)

Un film di Lina Wertmüller. Con Giancarlo Giannini, Fernando Rey, Elena Fiore, Piero Di Iorio, Shirley Stoler, Roberto Herlitzka. Italia, 1975.

Ritratto di una vittima che finisce per diventare un mostro. Nella Napoli del 1936 un giovane proletario uccide il seduttore di una delle 7 (brutte) sorelle, è rinchiuso in un manicomio criminale da cui esce come volontario di guerra, finisce in un lager tedesco e diventa kapò…

LINK FILM STREAMING

LINA WERTMULLER RACCONTA PASQUALINO SETTEBELLEZZE

Boccaccio ’70 – Renzo E Luciana (film streaming + contenuti speciali)

Un film di Mario Monicelli. Con Marisa Solinas, Germano Gilioli. Italia, 1962.

Ispirata da un racconto di Italo Calvino, è la parabola amara e kafkiana su due sposini proletari che non possono vivere serenamente per mancanza di una stabilità economica, presenta almeno tre elementi di interesse: la straniante rappresentazione delle nuove ritualità di massa del proletariato (l’angosciante domenica all’idroscalo); la mutazione progressiva della periferia invasa dai simulacri della pubblicità (l’insegna luminosa accanto alla finestra); il ritratto di una donna al lavoro lontana anni luce dallo stereotipo della telefonista del decennio precedente.

LINK FILM STREAMING

MARIO MONICELLI RACCONTA RENZO E LUCIANA

Omicron (film streaming + contenuti speciali)

Un film di Ugo Gregoretti. Con Renato Salvatori, Rosemary Dexter, Calisto Calisti, Ugo Gregoretti. Italia, 1963.

Torino, sulla riva del Po, è rinvenuto il cadavere di Angelo Trabucco, un anonimo operaio. Si sta per effettuare l’autopsia quando il corpo si rianima e prende a muoversi con scatti meccanici. I medici pensano ad un caso di catalessi: in realtà, nella persona del defunto è entrata una creatura extraterrestre, Omicron, proveniente dal pianeta Ultra per studiare la possibilità di un’invasione della Terra. L’aileno non ha ancora piena padronanza del corpo umano, ma poiché l’operaio agli occhi di tutti è vivo, la fabbrica lo reintegra nel posto di lavoro e i suoi superiori vedono con soddisfazione che riprende a lavorare con insolito vigore ed efficienza. Per meglio conoscere gli uomini, l’alieno familiarizza con i compagni di fabbrica tentando di imitarne il comportamento. In maniera confusa, Trabucco-Omicron sente di dover possedere una ragazza, Lucia, e di condividere la protesta contro i padroni…

Il film di Gregoretti è un intelligente esempio di cinema militante mascherato sotto forma di parodia di film di fantascienza. Con ironia pungente, Gregoretti si diverte a raccontare le disavventure dello strano protagonista, ma il ritratto di Omicron – creatura invisibile che diventa un uomo a metà, un corpo che muore per risorgere e per morire nuovamente – allude alle categorie “dell’essere operaio” nella società industriale: la scarsa dimestichezza che Omicron manifesta verso i muscoli che lo rivestono e lo sfasamento tra le sue intenzioni e gli effetti, dipingono con i colori del grottesco il dramma di una creatura alienata e mercificata, estraniata da sé, condotta alla crisi di identità.

LINK FILM STREAMING

UGO GREGORETTI RACCONTA OMICRON

All’Assalto – Le Radici Del Rap In Italiano (documentario streaming + contenuti speciali)

Un documentario di Paolo Fazzini. Con Assalti Frontali, 99 Posse, Papa Ricky, AK47, Nuovi Briganti, Lele Prox, Militant A, Lion Horse Posse. Italia, 2016.

Il documentario ALL’ASSALTO vuole indagare le radici del rap in lingua italiana ad opera di quei gruppi i quali hanno rappresentato il controverso fenomeno delle “posse”, sviluppatosi in Italia all’inizio degli anni ’90. Sotto questa sommaria e imprecisa definizione si raccolgono gruppi musicali che ruotano principalmente attorno al genere rap, reggae e ragamuffin e che, partiti dall’ambito underground, hanno a volte guadagnato sempre più terreno nella scena musicale nazionale. Politica, controinformazione, impegno sociale sono gli ingredienti principali dello spettacolo proposto da quelle crew che, da molti, sono riconosciute come pionieri di un nuovo modo di fare musica.

LINK FILM STREAMING

PRESENTAZIONE COLONNA SONORA “SUD” di GABRIELE SALVATORES

I Compagni (film streaming + contenuti speciali)

Un film di Mario Monicelli. Con Marcello Mastroianni, Bernard Blier, Folco Lulli, Annie Girardot, Renato Salvatori, François Périer, Mario Pisu, Piero Lulli. Italia, 1963.

Torino, fine ‘800. In una fabbrica tessile gli operai cominciano ad organizzare uno sciopero contro le 13 ore giornaliere, causa di molti infortuni sul lavoro. Vengono aiutati da un professore, un teorico del marxismo, trasferitosi in zona da poco per fuggire alle persecuzioni come eversore. Ma la rivolta non sarà facile, complici le lotte interne degli stessi operai, ancora privi di un sindacato che li rappresenti.
Mario Monicelli ci mostra, tra drammaticità e un pizzico di ironia qua e là, la lotta operaia di fine ‘800, stroncata dai padroni con l’ausilio dello Stato.

LINK FILM STREAMING

INTERVISTA A MARIO MONICELLI

Trevico-Torino… Viaggio nel Fiat-Nam (film streaming + contenuti speciali)

Un film di Ettore Scola. Con Paolo Turco, Victoria Franzinetti. Italia, 1973.

Fortunato Santospirito è un giovane che da Trevico, in provincia di Avellino, giunge a Torino per prendere servizio, come operaio, alla Fiat. Il primo impatto con la città non è dei migliori. Non avendo un posto dove andare, passa dall’atrio della stazione alla mensa per i poveri e al dormitorio pubblico. Un prete, assistente sociale, lo aiuta ad orientarsi. Assunto in fabbrica, fa amicizia con un sindacalista comunista, anch’egli del sud; inizia a frequentare i locali dove si ritrovano gli altri immigrati e dove vengono a fare ”lavoro politico” gli studenti della sinistra extra-parlamentare…

LINK FILM STREAMING

CONTENUTI SPECIALI

Parole Sante (documentario streaming + contenuti speciali)

Un film di Ascanio Celestini. Italia, 2007.

Il noto drammaturgo ha incontrato un gruppo di precari che hanno lavorato in questi anni nel più grande call center italiano. Migliaia di persone sono passate per l’Atesia con sede a Cinecittà in un’anonima palazzina che solo all’apparenza sembra un condominio qualunque. Numeri da capogiro: trecentomila telefonate al giorno, quattromila impiegati.

La storia prende vita attraverso le loro interviste e le loro parole. Per quanto Celestini voglia trovare delle risposte, il filmato solleva domande scomode su questa realtà poco approfondita ma, più in generale, ricostruisce le forme di organizzazione e lotta passando dai sindacati per arrivare ai partiti e allo Stato. In modo chiaro e diretto, viene cancellata l’idea che la flessibilità possa essere uno strumento per calare la disoccupazione.

CONTENUTI SPECIALI: Presentazione del documentario

LINK FILM STREAMING

LINK CONTENUTI SPECIALI