Cina, Chung Kuo (documentario streaming)

Un documentario di Michelangelo Antonioni, Andrea Barbato. Italia, 1972.

La Cina, Paese immenso e misterioso, chiuso in sé, ricco di tradizione e di fascino, visto attraverso la sguardo di due europei: uno dei massimi registi di sempre, Antonioni, e un giornalista di sinistra già corrispondente dall’Estremo Oriente, Andrea Barbato.

parte 1

Il documentario parte da Piazza Tienanmen, “il grande spazio silenzioso che rappresenta il centro del mondo per i Cinesi”. “Chung Kuo” vuol dire, appunto, il Paese del centro. Antonioni si concentra su alcuni degli aspetti culturali più rappresentativi di questa civiltà millenaria: vengono mostrate le tecniche di agopuntura, il lavoro in un cotonificio di alcuni operai, la monumentalità della Grande Muraglia, la tombe della dinastia Ming nella contea di Changping, l’alacrità dei contadini, le prelibatezze della cucina. Le telecamere mostrano poi la “Città Proibita”, il palazzo imperiale che era stata raccontato da Marco Polo.

LINK FILM STREAMING PARTE 1

parte 2

Il viaggio prosegue da Pechino verso Sud, nella provincia dell’Hunan, il granaio della Cina a sud del Fiume Giallo. L’Hunan è la regione dove per la prima volta nel 1958 avvenne il passaggio dalle cooperative alle prime comuni agricole popolari e viene scelta dal regista per mostrare la vita quotidiana all’interno di una comune. Il viaggio prosegue nella vallata dello Yangtze Kiang, il Fiume Azzurro: la Cina vive sui fiumi e sui canali, una rete preziosa e vulnerabile, che negli anni è stata curata e salvaguardata dalla comunità. Antonioni mostra poi le meraviglie del Giardino dell’Armonia e del tempio buddhista a Suzhou.

LINK FILM STREAMING PARTE 2

parte 3

Dieci milioni di abitanti, la seconda città del mondo: la terza puntata è girata a Shanghai, una città che, come viene ricordato, ha cambiato volto nell’arco di una generazione. Si passa dalla vista delle capanne di fango e paglia in cui la gente abitava a milioni, all’elegante padiglione della sala da tè riservata ai pensionati dello Stato, all’immensa periferia industriale i cui prodotti arrivano in tutta la Cina. Il fiume Huangpu è costantemente attraversato da grandi navi da carico e fa della città uno snodo nevralgico per il Paese.

LINK FILM STREAMING PARTE 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *