Buñuel – Nel Labirinto Delle Tartarughe (animazione streaming)

Un film di Salvador Simó. Con Jorge Usón, Salvador Simó. Spagna, Paesi Bassi, Germania, 2018.

Parigi, 1930. Il film L’âge d’or ha provocato uno scandalo e il regista Luis Buñuel, che sembrava essere destinato a divenire il re del surrealismo, rimane senza un soldo. Non ha così nemmeno i fondi per dedicarsi a un nuovo progetto, un documentario su una delle regioni più povere della Spagna. Tuttavia, il suo amico scultore Ramón Acín acquista un biglietto della lotteria e promette di aiutarlo qualora vinca. Il caso vuole che la fortuna sia dalla loro parte e che il regista cominci le riprese, lasciandosi influenzare profondamente dalla miseria del posto, dai ricordi di infanzia e da Salvador Dalì.

LINK FILM STREAMING

Nazarin (film streaming)

Un film di Luis Buñuel. Con Francisco Rabal, Marga López, Rita Macedo, Jésus Fernandez, Ignacio Lopez Tarso. Messico, 1958.

Nazarin è un poveraccio che vive di elemosine nel Messico prerivoluzionario. Ma è qualcosa di più del solito peone emarginato: a suo modo è un profeta, un idealista che cerca di realizzare in terra l’ideale di bontà e di carità di Cristo. Ma gli vanno tutte male…

LINK FILM STREAMING

I Figli Della Violenza (film streaming)

Un film di Luis Buñuel. Con Miguel Inclan, Estela Inda, Alfonso Mejia, Roberto Cobo, Alma Delia Fuentes. Messico, 1950.

È la vicenda di due adolescenti, Jaibo e Pedro, ambientata in un sobborgo povero di Città del Messico. Jaibo – che è stato in riformatorio – spinge il compagno ad una serie di azioni di delinquenza, giustificate dalla miseria e dalla bestialità in cui entrambi sono cresciuti.

I figli della violenza unisce la denuncia sociale, il neorealismo di stampo marxista, il surrealismo. È «un film di lotta sociale», come disse lo stesso Buñuel, che posa uno sguardo oggettivo e implacabile su una realtà degradata fatta di sottosviluppo, miseria, autodistruzione, su una gioventù sviata, su un’umanità reietta, abbruttita, obliata.

LINK FILM STREAMING

Discovering Luis Buñuel (documentario streaming)

Un documentario di Lyndy Saville. Con Luis Buñuel. 2013.

Il documentario ripercorre la carriera di Luis Buñuel, regista controverso. Dagli esordi nel 1929 con “Un chien andalou”, realizzato lavorando a stretto contatto con Salvador Dalí, passando per “L’Age d’Or” concepito come attacco alle istituzioni borghesi, fino al suo riconoscimento universale come regista. Vinse numerosi premi, anche come miglior regista a Cannes, e lavorò con alcune tra le star più importanti del periodo, come Jeanne Moreau e Catherine Deneuve.

LINK FILM STREAMING

Un Cane Andaluso (film streaming MUTO)

Un film di Luis Buñuel, Salvador Dalì. Con Pierre Batcheff, Simone Mareuil, Luis Buñuel. Francia, 1929.

Girato da Buñuel con una parte del patrimonio di famiglia, insieme con l’amico pittore Salvador Dalì, il film mostra immagini che “escludono ogni ricorso al razionale” e danno libero corso al sogno e all’inconscio. Presentata a Parigi, l’opera aprì ai due autori le porte del gruppo surrealista che vi lesse in filigrana “un assoluto, disperato appello al crimine”.

LINK FILM STREAMING

La Via Lattea (film streaming)

Un film di Luis Buñuel. Con Paul Frankeur, Laurent Terzieff, Alain Cuny, Edith Scob, Pierre Clementi. Francia, 1969.

Due vagabondi, mentre sono in viaggio dalla Francia alla Spagna, diretti al santuario di San Giacomo di Compostella, si imbattono in tutta una serie di diabolici personaggi e di situazioni assurde: un giansenista e un gesuita che litigano a proposito della Grazia e della Predestinazione, e si battono a duello; il marchese de Sade che spiega a una sua vittima che Dio non esiste; un vescovo che polemizza con due giovani sull’Unità e Trinità di Dio e condanna al rogo il cadavere di un suo predecessore; un plotone di anarchici che fucila il papa, mentre in un collegio un gruppo di bambine recita anatemi. Terminato il viaggio, tocca, simbolicamente, a una prostituta deludere i due viandanti.

LINK FILM STREAMING

Il Fascino Discreto Della Borghesia (film streaming)

Un film di Luis Buñuel. Con Jean-Pierre Cassel, Fernando Rey, Delphine Seyrig, Bulle Ogier, Stéphane Audran, Paul Frankeur. Francia, 1972.

Due coniugi, la sorella di lei, un ambasciatore e un’altra coppia: sono i personaggi principali di questa “favola” con cui Buñuel, ormai anziano ma sempre col dente avvelenato contro le istituzioni e i miti del mondo borghese, satireggia la società del perbenismo ufficiale. L’elemento unificante della vicenda è il tentativo, sempre frustrato dai più imprevedibili intoppi, di consumare un pranzo in compagnia. Attorno a questo spunto, altre figure significative e una serie di avvenimenti collaterali danno vita a un quadro tanto elegante quanto “feroce”. Ironico e senza speranza, limpido e complesso nel suo sviluppo narrativo, il film vinse l’Oscar come miglior film straniero (ovviamente Buñuel non andò a ritirarlo).

LINK FILM STREAMING